La sessione scadrà tra 30 secondi le informaziona che non sono state registrate saranno perse
Volete prolungare la vostra sessione?
Estendere la sessione [30]
Termociclatori - Macchine PCR
Termociclatori - Macchine PCR

Termociclatori - Macchine PCR

Il termociclatore, o "macchina PCR", consente l'amplificazione degli acidi nucleici.

Questo dispositivo indispensabile per la sperimentazione in biologia molecolare consiste in:
  • un blocco termico nel quale sono posti i tubi (da 0,2 a 0,5 ml) o micropiastre (da 96 a 384 pozzetti) contenenti il campione e la miscela di reazione.

  • un coperchio riscaldato che riduce il fenomeno della condensa nei tubi.

  • un'interfaccia per accedere ai programmi di amplificazione e visualizzare l'andamento dei cicli di PCR.
Un termociclatore consente quindi di eseguire cicli di amplificazione degli acidi nucleici secondo parametri definiti di temperatura e tempo. Il blocco di calore viene alternativamente riscaldato e raffreddato per eseguire le diverse fasi della PCR (denaturazione, ibridazione e allungamento) in tutti i campioni.

A differenza dei termociclatori convenzionali, i cosiddetti termociclatori "a gradiente" sono progettati per testare diverse temperature durante un singolo programma per isolare la temperatura di reazione ottimale. La scelta di un termociclatore si basa su vari parametri: il tipo di blocco (convenzionale / gradiente), il numero di pozzetti, le velocità di raffreddamento e riscaldamento del blocco termico, l'interfaccia (pulsante a pressione/ touchscreen) e la modalità trasferimento dati.

Biosigma offre una vasta gamma di termociclatori per soddisfare al meglio le esigenze dei professionisti.


I nostri specialisti sono a vostra disposizione per determinare il termociclatore più adatto alle vostre esigenze




I nostri termociclatori

Snow

termociclatori CLEARLINE

Snow

termociclatori BIOER

Snow

termociclatori TECHNE

Snow

termociclatori EPPENDORF

x Chiudere